9: GARGNANO

Gargnano

Tipologia: escursione a piedi
Difficoltà: media
Inizio itinerario: Sasso di Gargnano (546 m slm)
Fine itinerario: Sasso di Gargnano (546 m slm)
Mappe: “100 sentieri, 100 mondi” - Carta ufficiale dei sentieri Parco Alto Garda Bresciano

750 m 1279 m 7,5 Km 5,5 h Sasso di Gargnano (546 m slm)
A piedi:

Lasciata l’auto al parcheggio all’ingresso dell’abitato, si attraversa il borgo di Sasso (546 m slm) lungo la stretta via principale e, superato un antico lavatoio, ci si inoltra lungo la mulattiera seguendo le indicazioni per il monte Comer e l’Eremo di San Valentino. Il sentiero, superata una valletta, sale fino a un belvedere sul lago oltre il quale si trova verso destra il bivio per l’Eremo di San Valentino (772  m slm). Si consiglia, in andata o in ritorno, una deviazione per una visita all’Eremo, luogo suggestivo e a picco sul lago. Si prosegue lungo il sentiero che si snoda in un castegneto fino a una piccola piana dove si trova la deviazione per Briano e per il rifugio degli Alpini di Gargnano, da cui giungeremo nel ritorno. La salita procede tenendo la destra e il sentiero s’inerpica sul ciglio del costone che poi colminerà con la sommità del monte e dal quale si aprono meravigliosi panorami sul lago. Superato un piccolo ripetitore si giunge sulla cima del Monte Comer (1279 m slm) con panorami sul Baldo, prealpi e fino agli Appennini quando la giornata è particolarmente limpida. Per il ritorno, dalla cima proseguiamo in direzione nord percorrendo un sentiero che scende dolcemente lungo le pendici occidentali del monte attraverso una bella faggeta fino al rifugio degli Alpini di Gargnano (1027 m slm). Da qui, giunti sulla strada asfaltata che collega la frazione di Briano, giriamo sul sentiero a sinistra che dopo un tratto in discesa nel bosco si ricongiunge all’itinerario di salita, che ripercorreremo fino al punto di partenza.



SCARICA IL TRACCIATO GPS »

Note:

L’itinerario non presenta particolari difficoltà tecniche e si può intraprendere l’escursione durante tutto l’anno. Merita una visita l’Eremo di San Valentino, accessibile con una piccola deviazione dall’itinerario principale.


In auto:

Facilmente raggiungibile da Gargnano, seguendo le indicazioni per la Valvestino, e dal lago d’Idro. Possibilità di parcheggio all’ingresso dell’abitato di Sasso.


Mezzi pubblici:

Sasso di Gargnano è raggiungibile con bus (www.arriva.it)



Norme di sicurezza e comportamento:

Munirsi di attrezzatura e abbigliamento adatto per escursioni in montagna: zaino (con acqua, viveri e abbigliamento per coprirsi da freddo e pioggia), scarponi da trekking, pantaloni lunghi, pile, giacca per pioggiavento, guanti e cuffia, anche nelle stagioni meno fredde.Verificare le previsioni meteo il giorno prima e informatevi in loco se il sentiero è percorribile. Durante l’escursione restate sui sentieri segnalati e abbiate rispetto dell’ambiente circostante. Riportate i vostri rifiuti a valle e non abbandonateli.Gli itinerari descritti e le tracce GPS non danno alcuna indicazione e preavviso di probabili pericoli né sono direttive definitive da seguire durante le escursioni.




CONDIVIDI CON:
inLombardia | Regione Lombardia