14: MANERBA - SAN FELICE

San Felice del Benaco,Manerba del Garda

Tipologia: escursione in Mountain Bike
Difficoltà: facile
Inizio itinerario: Pieve di Santa Maria di Tenesi, a Manerba d.G.
Fine itinerario: Pieve di Santa Maria di Tenesi, a Manerba d.G.

300 m 160 m 14,0 Km 2 h Pieve di Santa Maria di Tenesi, a Manerba d.G.
In bici:

Dall’antica Pieve di Santa Maria di Tenesi a Manerba (0,0 km), imbocchiamo viale Catullo in direzione nord. Proseguiamo su via Fontanamonte (1,6 km) che, scendendo verso destra, ci porta alle acque del lago in località Gardiola (2,1 km). Proseguiamo a sinistra fino a raggiungere Porto San Felice per poi risalire verso la punta di San Fermo (deviazione a 4,3 km), dalla quale si gode una magnifica vista sul lago e sull’isola di Garda, che ci appare qui in tutto il suo splendore.

Continuiamo su via Benaco e imbocchiamo poi la sterrata via Gere, per giungere al centro storico di Portese, che attraversiamo per imboccare via Brescia (7,3 km) in direzione Cislano arrivando così a questo minuscolo e suggestivo borgo (8,7 km), dove le automobili sono bandite, proprio per preservare integra l’atmosfera di tempi ormai passati.

Oltre Cisano, percorriamo via Zubino, per arrivare a San Felice. Una volta giunti alla bella piazza centrale del paese (10,8 km), sulla quale si staglia la mole massiccia del palazzo comunale, svoltiamo a destra per scendere in via Garibaldi, che ci porta al Santuario della Madonna del Carmine. Se il tempo ce lo concede, questa antica chiesa merita sicuramente una nostra visita, per ammirare una serie di affreschi che ci riportano al pieno Medioevo.

Lasciato alla nostra sinistra il santuario, ci inerpichiamo per la stretta e ripida via Monte Croce. Procediamo su via Mascontina e, all’incrocio (12,3 km), seguiamo via Case Sparse e le indicazioni per la ciclabile per Desenzano che ci condurranno prima su via della Molaria, la stradina sterrata che scende alla nostra sinistra, e poi al punto di partenza (14,0 Km).



SCARICA IL TRACCIATO GPS »

Note:

Sconsigliato nelle giornate calde

D’interesse naturalistico/geologico

D’interesse storico/culturale

Panoramico


In auto:

Manerba del Garda è facilmente raggiungibile sia dall’alto che dal basso lago. Possibilità di parcheggio nei pressi del punto di partenza.


Mezzi pubblici:

Manerba del Garda è raggiungibile con bus (www.arriva.it). Verificare la possibilità del trasporto biciclette sulla corsa scelta.



Norme di sicurezza e comportamento:

Munirsi di attrezzatura e abbigliamento adatto per escursioni in bicicletta a seconda della stagione. Verificare le previsioni meteo il giorno prima e informatevi in loco se l’itinerario è percorribile. Durante l’escursione abbiate rispetto del Codice della Strada, dell’ambiente circostante e non abbandonate rifiuti. Gli itinerari descritti e le tracce GPS non danno alcuna indicazione e preavviso di probabili pericoli né sono direttive definitive da seguire durante le escursioni.

Numero di emergenza: 112




CONDIVIDI CON:
inLombardia | Regione Lombardia