13: SALÒ

Salò

Tipologia: escursione a piedi
Difficoltà: media
Inizio itinerario: Via San Bartolomeo – Salò (60 m slm)
Fine itinerario: Via San Bartolomeo – Salò (60 m slm)
Mappe: “100 sentieri, 100 mondi” - Carta ufficiale dei sentieri Parco Alto Garda Bresciano

600 m 505 m 11,7 Km 4 h Via San Bartolomeo – Salò (60 m slm)
A piedi:

L’itinerario inizia nella zona del quartiere del Carmine, uno dei più antichi di Salò, lungo Via San Bartolomeo accanto alla sede della Croce Rossa, indicazioni per il trekking della Bassa Via del Garda che seguiremo poi fino al Passo “La Stacca”. Attraversata la Strada Statale 45Bis si prosegue fino alla successiva biforcazione voltando a sinistra verso Via del Seminario. In prossimità di una piazzola dove è presente un piccolo parcheggio, si segue l’evidente sentiero che si inoltra in una suggestiva e fitta pineta. Tralasciando ogni bivio che si incrocia lungo il percorso e superata la variante per Renzano, si scorge sulla destra “la Corna” (387 m slm), uno sperone sul quale una sosta è obbligatoria per ammirare il belvedere sul golfo di Salò. Ripreso il cammino, si esce dal bosco e si raggiunge la seicentesca chiesetta di San Bartolomeo (465 m slm). Ritornati sui propri passi, si seguono i cartelli della Bassa Via del Garda fino al Passo “La Stacca” (443 m slm), presso il quale si trova un capanno di caccia ed una biforcazione: qui si lasciano le indicazioni per la Bassa Via del Garda e si segue il sentiero n. 17B verso la Loc. Bagnolo e la Chiesetta della Madonna di Bagnolo (504 m slm). Superato il portico, si volta a sinistra lungo il sentiero n. 16 per la Località Milord, ricca di monumentali castagni, su una discesa che alterna tratti sterrati a tratti cementati.

L’itinerario arriva alla Chiesetta della Madonna del Rio (168 m slm), alle spalle della quale è visibile una suggestiva grotta con un’alta cascata. Proseguendo lungo la strada sterrata, si supera prima il grazioso borgo di Renzano (176 m slm) e poi la Strada Statale 45Bis, ormai alle porte di Salò.  Raggiunta Piazza Vittorio Emanuele II, dopo aver visitato il centro storico del paese e il suo bellissimo lungolago, torniamo al punto di partenza.



SCARICA IL TRACCIATO GPS »

Note:

D’interesse naturalistico/geologico 

D’interesse storico/culturale   

Panoramico


In auto:

Salò è facilmente raggiungibile da Brescia o da Riva del Garda percorrendo la Strada Statale 45 bis Gardesana Occidentale. Possibilità di parcheggio in prossimità del punto di partenza.


Mezzi pubblici:

Raggiungibile con mezzi pubblici sia da Brescia, sia da Riva del Garda (www.arriva.it) e con battello dai maggiori porti del lago (www.navigazionelaghi.it).



Norme di sicurezza e comportamento:

Munirsi di attrezzatura e abbigliamento adatto per escursioni in bicicletta a seconda della stagione. Verificare le previsioni meteo il giorno prima e informatevi in loco se l’itinerario è percorribile. Durante l’escursione abbiate rispetto del Codice della Strada, dell’ambiente circostante e non abbandonate rifiuti. Gli itinerari descritti e le tracce GPS non danno alcuna indicazione e preavviso di probabili pericoli né sono direttive definitive da seguire durante le escursioni. 

Numero di emergenza: 112




CONDIVIDI CON:
inLombardia | Regione Lombardia