Territorio » Sirmione » Punti di interesse » Chiesa di San Pietro in Mavinas

CHIESA DI SAN PIETRO IN MAVINAS

Chiese a Sirmione

La chiesa di San Pietro in Mavinas (dal latino “in summas vineas”, tra le vigne più alte) risale all`VIII secolo, mentre più tardo è il suo campanile, costruito tra l`XI e il XII secolo. Allo stesso periodo appartengono anche gli affreschi delle tre absidi, mentre quelli lungo le pareti furono eseguiti nel 1320, data in cui la chiesetta venne parzialmente ricostruita e sopraelevata. Ancora a metà Ottocento, per la sua posizione fuori mano, era abitata da un eremita. L`area circostante, anticamente adibita a cimitero, è stata sistemata nel XIX secolo. Dal 1955 sul sagrato la campana, la “Julia” ricorda con i suoi gravi rintocchi i caduti delle due guerre mondiali. Oltre la chiesa, percorrendo via San Pietro in Mavinas, si raggiunge il lato occidentale della penisola. In fondo alla discesa, girando a sinistra, si arriva, dopo qualche centinaio di metri, allo stabilimento termale “Catullo”.

CONDIVIDI CON:
inLombardia | Regione Lombardia