Territorio » Polpenazze del Garda » Punti di interesse » Castello di Polpenazze

CASTELLO DI POLPENAZZE

Castelli a Polpenazze del Garda

L'apparato murario dell'antico castello cinge il principale nucleo abitativo del paese di Polpenazze. Il castello venne eretto a scopo difensivo, come ricetto dalle invasioni ungare del X secolo, durante il periodo altomedievale, e come sovente accadde fu contraddistinto da numerosi rimaneggiamenti; più volte infatti venne distrutto e successivamente ricostruito. Al 1420 risale uno dei primi smantellamenti del fortilizio, ad opera di Filippo Maria Visconti, quando quest'ultimo riuscì a farlo proprio a spese dei Della Scala, a cui apparteneva fin dal 1330. Esso venne poi ricostruito per volontà dellaSerenissima durante il XV secolo anche se nel'500 venne nuovamente in parte distrutto per permettere l'edificazione della Chiesa Parrocchiale. La muratura dell`antico complesso, contraddistinta da una pianta piuttosto irregolare, venne realizzata tramite l'utilizzo di ciottoli di varie dimensioni intercalati a pietre locali, il tutto fu poi disposto secondo un preciso orientamento al fine di ottenere una maglia muraria regolare. Attualmente è però visibile solo un tratto di muro a ovest interrotto da una piccola torre. Risulta poi ancora intuibile quello che doveva essere l`antico ingresso, spostato più a sinistra rispetto a quello odierno e molto probabilmente difeso da una torre della quale permangono delle tracce che lasciano intuire anche la presenza di un ponte levatoio viste le feritoie presenti su di essa. Allo stato attuale il castello continua a far parte della vita della comunità di Polpenazze; qui infatti, grazie anche ad attenti restauri compiuti nel corso del tempo, trovano spazio la biblioteca, gli uffici del comune e la chiesa. (credits Arianna Florioli)

CONDIVIDI CON:
inLombardia | Regione Lombardia