CROSTATA AL LIMONE

Preparazione: I limoni di Limone del Garda sono i più buoni! Se qualcuno ancora non ne conosce il profumo fresco, il colore intenso e quel che possono regalare in cucina, allora provi subito questa crostata. Per prima cosa mescoliamo 1,3 hg di burro (che sarà morbido, a temperatura ambiente) insieme a 2,1 hg di farina e a 35 gr di fecola. Quando l’impasto è ben lavorato aggiungiamo 1 hg di zucchero, 2 tuorli d’uovo e ½ busta di vanillina, che serve a donare all’impasto una delicata fragranza. Versiamo un pizzico di sale e grattugiamo la buccia di un limone. Mettiamo l’impasto in frigo dove lo lasciamo a riposare per un’ora. In un pentolino facciamo scaldare appena (senza far prendere il bollore) 2 hg di panna e 3 hg di latte e li versiamo in una ciotola insieme a 4 tuorli d’uovo; mescoliamo. Versiamo a pioggia, continuando a mescolare, ½ hg di farina, 1,5 di zucchero e la scorza grattugiata di un altro limone del Garda e rimettiamo sul fuoco, a fiamma media e per 5 minuti. Stendiamo la carta da forno sul fondo di una tortiera, foderiamo con l’impasto tirato fuori dal frigo e lavorato con un matterello, versiamo la crema che abbiamo appena fatto e mettiamo in forno a 180° per poco meno di un’ora.

CONDIVIDI CON:
inLombardia | Regione Lombardia